QUANDO: 30 marzo 2019 ore 18:00
DESCRIZIONE: evento organizzato in occasione della Settimana del Cervello 2019 in collaborazione con la Brain Team Salento, Salento Alzheimer e AVO Don Tonino Bello di Gagliano del Capo.
COSTO:gratis fino ad esaurimento posti.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha inequivocabilmente interpretato il concetto di salute nelle dimensioni: fisica, mentale e sociale. Sebbene i manuali diagnostici sottolineano la compromissione del benessere fisico e cognitivo della persona con demenza, nulla (o pochissimo) fa riferimento agli aspetti sociali. Huber e collaboratori nel 2011 hanno definito il benessere sociale con la capacità di sviluppare le proprie potenzialità e di rispondere alle richieste della società, l’abilità di gestire la propria vita con un certo grado di indipendenza, nonostante le condizioni mediche, e partecipare ad attività sociali, lavoro incluso. Il gruppo europeo INTERDEM ha pubblicato nel 2016 un consensus riguardo la salute sociale delle persone con demenza, riconoscendo i fattori personali, legati alla patologia, sociali e ambientali che la influenzano.

Il programma prevede:

Intervento teorico a cura della dott.ssa Alessia Ugenti, medico chirurgo, su “Il benessere fisico e cognitivo delle persone con demenza” e a cura del dott. Francesco Giaquinto, psicologo esperto in psicologia dell’invecchiamento, su “Il benessere sociale delle persone con demenza”;
Visione di alcune scene selezionate dal film Amour (Michael Haneke, 2012);
Esercitazione pratica sulla risoluzione di problematiche quotidiane riguardanti il benessere fisico, emotivo e sociale delle persone con demenza.
Scambio di pareri con i professionisti davanti ad un piccolo buffet di dolci.
La partecipazione è riservata ad un massimo di 40 persone. è obbligatoria la prenotazione inviando una mail a casaputea@gmail.com o contattando il 347.5788909 (dott. Giaquinto).

locandina de "il benessere sociale delle persone con demenza"